Chrome per Android, stop al consumo eccessivo di traffico dati

Di , scritto il 06 Ottobre 2016

chrome-per-androidChi l’ha provato sulla propria pelle lo sa: poche cose sono tanto fastidiose quanto finire i GB del traffico dati sullo smartphone. First world problems, certo. Eppure si può ben capire la frustrazione di chi, magari senza accorgersene, si trova a non potersi più connettere fuori casa o può farlo a velocità quasi grottesche, che sembrano più uno sberleffo dell’operatore che altro.

Per fortuna sono tanti gli accorgimenti per non esaurire i dati offerti dalla tariffa di telefonia mobile a cui siamo abbonati: ad esempio, applicazioni come Sky Go e Netflix permettono di decidere la qualità dello streaming, visto che si può rinunciare a qualche pixel per non veder esaurire nel giro di poche ore la dotazione di un mese.

E navigare su Internet con il browser? Per alcuni è un’attività innocua, che non può consumare più di tanto. Sbagliato. Le pagine sono sempre più complesse, i filmati su YouTube in HD, le immagini più grandi e definite: del resto nelle case almeno le ADSL illimitate da 20 Mega sono ormai la norma, per non parlare della fibra ottica.

Come rimediare? Di sicuro cercare tra le tariffe più convenienti per Internet Mobile è un buon rimedio per stare sul sicuro. Ad esempio Vodafone, fino al 10 ottobre, a chi si abbona online alla tariffa Start regala ulteriori 2 GB di traffico, per un totale di ben 7 GB in 4G ogni 54settimane al costo di 10 euro a rinnovo (e in più, con l’opzione gratuita Entertainment, c’è un 1 ebook gratuito al mese per un anno). Aggiungendo 10 euro di contributo iniziale in più si può avere il modem Mobile Wi-Fi, da portare sempre con sé.

Consumare meno, però, conviene a prescindere. Ora la versione per Android del browser più famoso del mondo, Google Chrome, sta per ricevere proprio da Big G un restyling che mira proprio a rendere più “economica” la navigazione in mobilità, a partire dal Risparmio Dati, ancora migliorato rispetto al passato. L’opzione, che consente di consumare il 60% in meno visitando un sito web, sarà tra poco attiva anche per i video, riducendo del 67% i dati di download se si guarda un mp4 in streaming.

Altre novità ottimizzano sia il download che il rendering delle pagine web, con un’interessante opzione: quella di scaricare completamente in locale (magari quando si è a casa, con la propria wireless) un sito web sullo smartphone, in modo da poterlo visitare in futuro senza consumare nemmeno 1 Kb. La nuova versione di Chrome per Android è attesa a metà ottobre, sarà la 54 ed è già disponibile in beta.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009