Google scivola nuovamente

Di , scritto il 03 Luglio 2007

Google evilQualche giorno fa parlavo del fatto che Google non fosse perfetto, oggi ne abbiamo un’altra conferma. L’ennesimo problema all’azienda è stato causato da un post di Lauren Turner, apparso sul blog del progetto Health Advertising Blog, nel quale l’autore critica aspramente, con opinioni poco difendibili, l’ultimo lavoro di Michael Moore, intitolato Sicko, un documentario sulle problematiche della sanità americana.

L’azienda, come detto, ci è ricascata, subendo un forte danno d’immagine, dato che le opinioni date erano evidentemente schierate e opinabili, una situazione difficile da giustificare diplomaticamente. Google ha preso le distanze dall’autore e quest’ultimo si è scusato per l’accaduto. Ma rimane il fatto che Google non sia perfetto e stia dimostrando come la sua politica non sia così diversa da quella di tante altre aziende.


2 commenti su “Google scivola nuovamente”
  1. Stefano Bellasio ha detto:

    giuste riflessioni, considera anche che oggi lancia un nuovo servizio per i siti web, motore di ricerca a pagamento. Google è un’azienda, con molto più potere di qualsiasi altra…se non vorrà piu usare il “don’t be evil” sarà solo questione di tempo per noi per vedere una buona parte di Internet monopolizzato 🙂

  2. salpetti ha detto:

    Probabilmente è vero quello che dice l’autore del blog di Google e magari il noto motore di ricerca non ha previsto una politica di questo tipo a riguardo del documentario di Moore, ma ormai la frittata è fatta. Tutta questa vicenda deve però farci riflettere sulla natura commerciale di Google e sul fatto che, come ha scritto l’Inquirer, ci dobbiamo svegliare dal sonno e porre fine al sogno Google. Non è soltanto il miglior motore di ricerca al Mondo, ma una compagnia finalizzata al profitto che per di più usa vecchi trucchi pubblictari.

    A questo punti mi sorge spontanea una domanda: visto che Google è il motore di ricerca più usato al Mondo, cosa succederebbe se esso decidesse di pilotare i risultati delle ricerche? La sua policy fin ora, per quanto se ne sa, è andata nella direzione opposta, ma potremmo svegliarci un giorno e capire che il sogno Google in realtà era un incubo!!!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009