La suite Apple iWork ’09 è in prova gratuita per un mese

Di , scritto il 10 Marzo 2009

iworkGli appassionati della Mela saranno contenti di leggere che la versione ’09 della suite iWork di Apple è ora disponibile per il download in versione integrale (in italiano), per permettere una prova gratuita di 30 giorni. Come al solito, il pacchetto comprende tre applicazioni: Pages (word processor), Numbers (foglio elettronico) e Keynote (un software per presentazioni e slideshow). L’offerta della trial version, che troverete su questa pagina, è sufficientemente estesa nel tempo da permettere di sperimentarne a fondo le caratteristiche classiche e/o le novità e in seguito di decidere se acquistare o meno la licenza (79 euro).

Vediamo ora alcune innovazioni della nuova versione rispetto alla precedente:

* Pages: il codice dell’applicazione è stato ottimizzato per una risposta più veloce, anche con documenti di grosse dimensioni. Sono inoltre disponibili nuovi temi e qualche nuova funzione, per esempio una curiosa modalità di scrittura full-screen dove la pagina occupa interamente lo schermo, come se fosse un foglio bianco nella macchina da scrivere, senza menu e strumenti a disturbare ‘lo scrittore’.

* Numbers: il programma è giunto alla seconda release. Rispetto ad altri spreadsheet, per esempio Excel o Calc, questo pare molto più attento alla presentazione dei dati, oltre che alla loro elaborazione. Rispetto alla prima versione, il numero di formule disponibili è salito a oltre 250 ed è comparsa una funzione simile a quella del ‘filtro’ Excel, ma più potente, poiché permette di aprire e chiudere separatamente le varie categorie di elementi, visualizzandone subito valori minimi, medi e massimi.

* Keynote: con la nuova versione sarà possibile gestire lo stesso oggetto in più slide, creando una sovrapposizione temporanea per passare da una diapositiva all’altra; inoltre, i grafici in 3D possono diventare animati ed è aumentato il numero di transizioni possibili sugli aspetti testuali delle slide. Sarà anche possibile accoppiare Keynote con con iPhone (o iPod Touch) mediante un’apposita applicazione acquistabile a un prezzo irrisorio sull’AppleStore online. In pratica è possibile collegarsi via Wi-Fi con il proprio Mac e comandare lo slideshow dallo smartphone o dal player, passando da una diapositiva all’altra toccando la zona ‘giusta’ sul touch screen.

Rispetto al passato, le tre applicazioni sono meglio integrabili tra loro, con possibilità di aggiornamenti automatici dei dati in caso di variazione dei dati, per esempio tra un foglio di Numbers e una slide di Keynote collegati tra loro. Inoltre, Pages ’09 può effettuare  la “stampa unione” con la Rubrica di Mac e con Numbers: una funzione utilissima quando si desidera realizzare documenti personalizzati per più persone, attingendo ai dati della Rubrica e/o a quelli di una tabella del foglio di calcolo.

Per rendere davvero perfetta la suite manca ancora un software per la gestione dei database. Gli amanti di Apple la aspettano con ansia e nel frattempo… si arrangiano come meglio possono.

Questa la pagina da cui effettuare il download.


1 commento su “La suite Apple iWork ’09 è in prova gratuita per un mese”
  1. […] iWork di Apple si compone di 3 diverse applicazioni. La prima di queste è Pages e serve a realizzare documenti di testo con la possibile aggiunta di eventuali immagini o altri tipi di elementi, il Word di Office per intenderci. E’ possibile partire da una semplice pagina bianca o da uno dei 180 modelli disponibili, in grado di rendere ancora più semplice la realizzazione di volantini, curricula, inviti, ecc. E’ possibile, ovviamente, inserire ogni tipo di immagine ed eventiualmente anche tabelle e grafici realizzati mediante Numbers. Le immagini inserite, inoltre, possono essere ridimensionate, ruotate e modificate mediante l’aggiunta, ad esempio, di cornici o ombre. Tutte le principali opzioni di scrittura (colore carattere, dimensione, font, formattazione, spaziatura, ecc.) si trovano nelle barra delle applicazioni situata nella parte superiore della pagina. Con un semplice click, tuttavia, è possibile far sparire tutto e avere il vostro documento a schermo intero, per poter avere una visuale migliore e scrivere senza eventuali distrazioni. Inoltre, non vi è alcun limite alla condivisione poichè un documento realizzato con Pages può essere tranquillamente aperto da chi usa Word così come pure è possibile aprire documenti Word da Pages. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009