Tutte le novità di Norton Antivirus 2012

Di , scritto il 12 Settembre 2011

Norton Antivirus è arrivato all’edizione 2012 conservando il prestigio di sempre, come del resto tutti i prodotti Symantec. Anche questa suite garantisce una performance a basso impatto sul disco rigido, un altissimo livello di sicurezza e alcune nuove caratteristiche che contribuiscono a farne ancora uno dei migliori software disponibili sul mercato.

Per quanto riguarda l’installazione, essa è rapida e senza intoppi. Il processo di installazione interagisce con Quorum, il detection engine di Norton: viene chiesto all’utente se vuole participare alla raccolta di dati da fonte anonima nella cloud di Symantec.

Anche chi sceglie la versione di prova deve registrare il programma. Un tempo la registrazione avveniva con l’apertura forzata del browser di default, ora invece avviene direttamente dal programma. La disinstallazione del software lascia dietro una decina di voci di registro, ma nessuna altra traccia.

Tra le nuove caratteristiche del programma, segnaliamo un link alla versione mobile di Norton posizionato al fondo dell’interfaccia principale. Accanto a esso un altro link per il Norton Management, un nuovo tool che si apre nel browser di default e permette di usare Norton in modalità remota. In questo modo in remoto si può monitorare lo stato della sicurezza, aggiungere, installare e rinnovare la licenza.

Anche la Norton Identity Safe (che ha la funzione di proteggere, ricordare e immettere in maniera automatica nomi utente e password) è stata migliorata. Include una sincronizzazione cloud-based che molti concorrenti possedevano da tempo.

Oltre alla scansione veloce, alla scansione full-system e a quella personalizzata per la ricerca di virus e malware, il nuovo Norton può anche controllare la bacheca di Facebook alla ricerca di link pericolosi. Dopo ogni scansione Norton produce un report molto più dettagliato che in passato.

3 commenti su “Tutte le novità di Norton Antivirus 2012”
  1. mariano ha detto:

    norton in un archivio rar con un virus dopo 20 minuti stava ancora tentando di rimuovere l archivio roba da matti non serve proprio.

  2. mariano ha detto:

    rispondo ad antonello, la protezione ibrida è la protezione normale piu la protezione cloud ,gli aggiornamenti sono piu leggeri cioè kaspersky io lo ho usato la versione 2012 e vai a colpo sicuro e un antivirale leggero e molto potente.anche se io preferisco nod32 ver.5.

  3. antonello ha detto:

    ciao raga, avete sentito parlare di Protezione Ibrida (potenza del pc combinata con il cloud), una nuova sperimentazione proposta da Kaspersky, combinazione di Kis e Kav, spiegata in questo video.: http://www.youtube.com/watch?v=sEV71hdj8OQ&feature=player_embedded


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009