Musica gratis in streaming

Di , scritto il 14 Luglio 2007

musicaSembra che le case discografiche inizino a capire come funziona il web, e anche se in ritardo di qualche mese o addirittura anno, stanno pian piano modificando il loro approccio alla rete. Di cosa parlo? dei recenti accordi che utilizzano grandi siti di social network come diffusori di musica e video gratis, trasmessi in streaming.

Anche in Cina, il noto motore Baidu.com, ha stretto un accordo con una casa discografica cinese per la distribuzione di musica online, rigorosamente “free”. Lo stesso ha fatto anche Warner Music Group che ha stretto un accordo con Imeem, sempre per lo stesso fine, questa volta però non solo musica, ma anche video. La domanda legittima è, da dove derivano ora gli introiti? Dalla pubblicità di questi grandi servizi o portali, che donano una parte dei guadagni direttamente alla casa discografica di turno.

E’ un approccio che potrà funzionare a lungo? E, ancora meglio, potrà fermare in parte il fenomeno della pirateria?


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009