I siti di giochi mobile stanno sbagliando tutto; 12 consigli per una pagina perfetta

Di , scritto il 17 Luglio 2019
giochi mobile

Se stai sviluppando un gioco mobile, non sei l’unico. Nel primo trimestre del 2019 erano disponibili 327.491 app di giochi mobile sull’app store di Google Play, senza tener conto di quelle per l’iPhone o di altri app store indipendenti.

Ciò significa che realizzare un sito web per il tuo gioco mobile è essenziale, ma distinguersi dalla massa non è assolutamente semplice. E questa è una situazione difficile proprio a causa della concorrenza agguerrita nel settore: non avendo una landing page e un sito web correlato si offre all’utente un numero davvero limitato d’informazioni per invogliarlo a scaricare la tua app, senza contare che dovrebbe anche pagare per farlo.

Prima di decidere di cominciare a sviluppare il sito del tuo gioco mobile, ci sono almeno una decina di elementi da prendere in considerazione per poter competere sul mercato libero.

  1. A che cosa serve il sito Web? Non è una domanda a trabocchetto, ciascun sito ha bisogno di un tema ben definito. Se il gioco è nuovo di zecca, necessita di una serie di spiegazioni. Lo stesso vale se si tratta dell’aggiornamento o della rivisitazione di un gioco precedente. Non devi fare il soliloquio più eloquente della storia, ma concentrarti su concetti fondamentali, in base a ciò che vuoi che i lettori sappiano o facciano dopo aver visitato il tuo sito.
  2. Una sola pagina: Come accennato in precedenza, non devi accompagnare la gente in una visita guidata nel settore dei giochi mobile; vuoi solo che ottengano le informazioni più importanti nella forma più sintetica possibile, affinché possano divertirsi con il tuo gioco mobile.
  3. 24 Ore per completare il progetto: Potrebbe essere in forte contraddizione con qualsiasi cosa tu sappia a proposito della progettazione di un sito web, ma qui il tempo è denaro. Se hai un obiettivo e sai che il sito sarà composto da una sola pagina, 24 ore dovrebbero essere un mare di tempo per portare a compimento il progetto. Non devi neanche aspettare che il gioco sia completo per creare il 99% del sito, ammesso che tu abbia le idee chiare.
  4. Un dominio .com: I brand dovrebbero essere sempre orgogliosi dei propri risultati, ma idealmente tu vuoi che il gioco si regga in piedi da solo, il che significa un sito personalizzato. Acquista un nome di dominio e custudiscilo gelosamente prima del lancio, per evitare che qualche artista della truffa opportunista cerchi di accaparrarselo.
  5. Non preoccuparti dei siti personalizzati: Il tuo scopo non è mandare un uomo sulla luna. La creazione di un sito di una sola pagina non dovrebbe aver bisogno di versioni originali di tutto. Trova un design semplice per un one-pager su una piattaforma come WordPress e parti da lì; oppure cerca un sito di terze parti specializzato in one-pager. La progettazione di un logo personalizzato è un’altra buona idea per attirare i fan. Sarà immediatamente riconoscibile quando apparirà sui social media o sulle bacheche di gaming.
  6. Riduci al minimo i Link: Non sei qui per farti nuovi amici e influenzare la gente, ma solo per far vedere ai gamer che cosa offri per spronarli al download. I link che portano lontano dalla tua pagina non sono veri amici in questo momento.
  7. Dov’è il trailer? Ogni gioco ha un trailer del gameplay o qualcosa del genere per invogliare i visitatori della pagina a premere il grilletto sull’obiettivo. Musica, effetti e gameplay – bastano solo 90 secondi – dovrebbero essere lo standard.
  8. Descrizioni concise: Non devi illustrare tutta la storia della trama e dei personaggi del gioco. Puoi semplificare dicendo semplicemente: supereroe leggendario combatte contro l’acerrimo nemico tra i paesaggi oppure la gara automobilistica più lunga del mondo sul tuo cellulare. Semplifica le cose.
  9. Usa creenshot intelligenti: Dovrebbero mostrare l’azione ma anche raccontare la storia. Entrambe queste idee dovrebbero essere ben definite in ciascuna foto.
  10. Usa l’abbonamento a una newsletter: Se le persone vogliono ulteriori informazioni, forniscile sotto forma di newsletter. Ciò ti consente di restare in contatto con loro e ti permette di accedere anche a dati di vitale importanza come i loro nomi, gli indirizzi e-mail, ecc.
  11. Usa gli strumenti di analisi di Google: Un gioco ha bisogno di tracciare i propri utenti e anche tu puoi fare la stessa cosa. Puoi usare anche i pixel di tracciamento per monitorare le conversioni attraverso Facebook e Twitter.
  12. Rendi il sito mobile friendly: Questo dovrebbe essere un gioco da ragazzi, ma non immagini quanta gente dimentica questo passaggio fondamentale.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009