InfraRecorder: semplice utility gratuita per masterizzare CD e DVD

Di , scritto il 17 Settembre 2012

masterizzatore gratis per DVD e CDInfraRecorder è una soluzione gratuita (licenza GPL versione 3) e molto leggera per la masterizzazione di CD e DVD sul sistema operativo Windows. Offre varie interessanti funzionalità e un’interfaccia di facile utilizzo che si integra bene con Windows Explorer.

Consente di:
* Creare file di dati e audio (o misti) personalizzati e di registrarli su dischi fisici e su immagini disco. Supporta anche la registrazione su DVD a doppio strato.
* Cancellare dischi riscrivibili con quattro metodi diversi.
* Registrare immagini disco (ISO e BIN/CUE).
* Impedire l’aggiunta di dati al disco.
* Effettuare la scansione del bus SCSI/IDE alla ricerca di devices e raccogliere informazioni sulle loro funzionalità.
* Creare copie di dischi.
* Importare dati di sessione da dischi multisessione e aggiungervi altre sessioni.
* Visualizzare le informazioni riguardanti il disco.
* Salvare le tracce audio e i dati nei formati wav, wma, ogg, mp3 e iso.

Al lancio dell’applicazione, compaiono tutte le opzioni necessarie: masterizzare un disco di dati, un disco audio, un disco video, copiare un disco, creare l’immagine da un disco. E’ sufficiente cliccare sul tipo di disco desiderato e poi trascinare sull’interfaccia i contenuti che si vogliono masterizzare.

Nel menu Options > Configuration si possono configurare opzioni più avanzate, è perfino disponibile un menu contestuale per Windows Explorer grazie al quale la masterizzazione si effettua con un semplice clic del tasto destro sui file immagine.


1 commento su “InfraRecorder: semplice utility gratuita per masterizzare CD e DVD”

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009