Il nuovo Microsoft Office per Android riunisce Word, Excel e Powerpoint in una sola app

Di , scritto il 18 Febbraio 2020

La suite Microsoft Office era già disponibile da sempre su Android, sotto forma di singole applicazioni distinte. Ora invece arriva la novità dell’abbinamento di Word, Excel, PowerPoint e Office Lens in un’unica applicazione (scaricabile da questa pagina del Google Play Store) per creare, modificare e collaborare alla stesura dei documenti in tempo reale, anche archiviandoli nel cloud per renderli sincronizzati con altri dispositivi.

In questo modo non è più necessario il passaggio continuo da un applicativo all’altro per gestire i propri file e documenti e il peso del software da scaricare è minore della somma dei suoi vecchi componenti. Per andare da Excel a Word o a PowerPoint basta spostarsi tra le sezioni all’interno della medesima app. Non si perdono le funzionalità ben note e non vi sono cambiamenti nella modalità di organizzazione dei file. Tutto è rimasto come sempre.

Basta effettuare l’accesso con il proprio account Microsoft per accedere a tutti i file e le funzioni di Office. In alternativa su può usare l’app anche senza effettuare il login, però in quel caso tutti i documenti creati o le azioni intraprese sono disponibili soltanto sul proprio device e non nel cloud. In entrambi i casi si possono creare note (su Memo), scannerizzare testi o tabelle, creare documenti partendo da un template, convertire un’immagine o un testo in un file di formato PDF, firmare un PDF usando il dito, scannerizzare un codice QR per aprire file e link.

Al momento di questa recensione la nuova app di Microsoft Office è gratuita, con possibilità di acquisti in-app. Si noti che è compatibile soltanto con gli smartphone Android (quindi non per i tablet, né per i Chromebook).



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009