SecondLife è in crisi?

Di , scritto il 19 Luglio 2007

secondlifeLa verità è che personalmente Second Life non mi ha mai entusiasmato, non sono un utente o un visitatore regolare della seconda vita, e a parte un leggero interesse iniziale, ho sempre pensato che non potesse offrire molto al mondo della realtà virtuale. Parere personale, Linden Lab in realtà ha investito milioni e milioni nel progetto e così hanno fatto anche le aziende che si sono precipitate ad aprire un loro spazio virtuale.

Brutta notizia. Second Life non sembra più attraente come agli esordi, soprattutto per le aziende, che sconfortate dalla poca attenzione del mondo virtuale nei loro confronti, ora si ritirano in massa! Non sto a raccontarvi tutti i particolari del caso, ma vi faccio notare che molte aziende si iscrivono su Second Life perchè “costrette”, farlo significa essere alla moda e guadagnare nuovi spazi pubblicitari, se c’è il mio concorrente, ci devo essere anche io, matematico!

Non ho mai creduto nella possibilità che Second Life potesse garantire un reale ritorno economico, alcuni sembra invece lo abbiano riscontrato, ma ora si sta dimostrando non costante e soggetto alla “mutevolezza” del progetto di Linden Lab, dove sembra che gli utenti cerchino non tanto una copia della loro vita reale, quanto un luogo dove trasgredire, i più frequentati nel mondo virtuale sono infatti locali notturni, zone a luci rosse e via dicendo.

Ma scusate, se anche le aziende lasciano Second Life, Linden Lab con cosa finanzierà il suo progetto? Quali sono le idee per il futuro? E soprattutto c’è un futuro? Io sinceramente non vedo futuro! 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009