Tra tornei online e app dedicate: il poker, oggi

Di , scritto il 22 Settembre 2021

Il poker sta vivendo un momento di slancio importante, nell’ultimo periodo.

La nota e ormai storica disciplina di carte, che peraltro è anche un gioco di abilità – con tanto di variante “sportiva” – sta infatti ottenendo riscontri sempre più positivi, grazie anche all’impatto dei tornei, da quelli fisici a quelli online, diffusi fin dagli anni Novanta e amplificati dalle crescenti proposte degli operatori di settore, sia sul web che sui social network.

A parlare sono, prima di tutto, i numeri: la crescita stimata del poker, sulla base dei dati settoriali aggiornati al 2020, è infatti del 28,5 per cento per i Multi Table Tournament, ovvero i tornei programmati, e del 15,46 per cento per quanto concerne invece il Cash Game, giocato con denaro reale, oppure con gettoni sostitutivi della moneta fisica.

Si tratta di un dato incoraggiante, tenendo conto del crescente successo di tornei di fama internazionale come, ad esempio, il WSOP  o World Series of Poker, disputato ogni anno a Las Vegas, e seguito da esperienze come il World Series of Poker Europe o il Poker Asia Pacific.

All’interno di queste gare si sono distinti giocatori italiani come Dario Sammartino, Max Pescatori e Filippo Candio. Un successo, quello dei giovani pokeristi, condiviso anche dai risultati dei torneisti italiani  attivi nelle sfide online, come, tra gli ultimi, Alessandro Giannelli, il quale si è di recente piazzato al ventitreesimo posto, su oltre mille partecipanti, nella competizione WSOP Online su GGPoker.

Come anticipato il poker si sta infatti sempre di più espandendo anche verso il campo del digitale.

Una prima dimostrazione proviene dalle proposte di quelli che sono i migliori siti poker online: da PokerStars, con l’offerta, all’interno del proprio palinsesto, di tornei come ICOOP, (Italian Championship of Poker), fino a 888 Poker, Sisal e SNAI, tutti operatori, legali e certificati da ADM (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli). 

La gran parte di questi sono dotati di app scaricabili da smartphone e tablet, sia per Apple che per Android, con possibilità di accesso ai tornei multi-tavolo ma anche con numerose opzioni di personalizzazione dei tavoli da gioco.

Una tendenza, quella che vede il poker alla conquista del web, che, recentemente, è approdata anche nel campo dei social network, almeno in termini di divulgazione del gioco.

Un esempio su tutti? Zynga Poker, accessibile tramite il profilo FB e improntato sulla variante Texas Hold’Em, con adattamento ai dispositivi Android e ai comandi touch-screen.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009