Video Download Capture, eccezionale per scaricare video dal web – software in prova gratuita

Di , scritto il 22 Novembre 2011

Il programma Video Download Capture è dedicato al download gratuito dei video che si trovano online su portali come YouTube, Dailymotion, Yahoo video e Metacafe, che possono essere convertiti in formati adatti a qualunque device digitale, come iPod, iPhone, lettore MP4 e lettore DVD. Uno speciale assistente virtuale aiuta l’utente nella registrazione di streaming video in diretta, di programmi ed episodi televisivi.

What you can watch is what you can download è la filosofia del prodotto: tutto ciò che si può visualizzare sul computer può anche essere scaricato, in maniera rapida e senza alcuna difficoltà.

In realtà, ci troviamo di fronte a ben più di un download manager, poiché il programma include in sé le funzioni di editor (che permette di eliminare, tagliare e cucire spezzoni dei video o dei file audio), convertitore e player digitale. Supporta formati video come FLV, AVI, WMV, MP4, ASF, MOV, AMV ed MKV (per citare solo i più importanti) e formati audio come MP3, AAC e WMA.

L’ultima interessante funzionalità del programma, presente a partire dalla versione 3.0.0 è il registratore integrato per lo schermo, che cattura tutte le azioni svolte al computer, per esempio una sequenza di gioco, oppure una dimostrazione dell’utilizzo di un programma da usare come tutorial.

Video Download Capture è garantito esente da malware e spyware ed è disponibile in tre versioni: Lite, Standard e Pro (che costano rispettivamente 19,95, 29,95 e 39,95 dollari US), con possibilità di provare il software a titolo gratuito e sempre con la clausola “soddisfatti o rimborsati”.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009