EuroFatt.it: un gestionale gratuito per fatturazione e magazzino

Di , scritto il 25 Ottobre 2009

EurofattEuroFatt è un software gestionale per Windows che si rivolge alle PMI, a commercianti, artigiani e professionisti che desiderano avere a disposizione un software di semplice utilizzo ma efficiente e completo. Si tratta di un freeware  senza limiti di tempo e di funzionalità.

EuroFatt è dotato di un’interfaccia molto intuitiva molto apprezzata dagli utenti, che permette di approntare fatture, parcelle e preventivi da stampare direttamente o da inviare via e-mail.

Vi permette di gestire fatturazione e magazzino; in particolare: anagrafica articoli, anagrafica clienti e fornitori, preventivi, DDT, fatture immediate e differite, note di credito, parcelle, ricevute fiscali, ordini a fornitori e pagamenti. Comunque, su questa pagina troverete tutte le caratteristiche dettagliate di Eurofatt, e potrete verificare se siano adatte all’attività della vostra azienda.

Come dicevamo, EuroFatt è  offerto a titolo gratuito da RellowTeam, ma le donazioni sono apprezzate e contribuiranno alla manutenzione (oltre che alla gratuità) del software in futuro.


2 commenti su “EuroFatt.it: un gestionale gratuito per fatturazione e magazzino”
  1. Marco ha detto:

    Ciao, per le concessionarie di auto vi consiglio questo gestionale http://www.gestionaleveicoli.com ti permette in poco tempo di creare il sito della tua concessionaria, con possibilità di selezionare diversi temi grafici. Il sistema esporta in automatico i tuoi veicoli su diversi portali del settore automobilistico aumentando la visibilità dei tuoi prodotti.

  2. Giovanni ha detto:

    Ottimo suggerimento, lo provo subito!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009