3 Consigli per giocare al poker italiano online

Di , scritto il 27 Ottobre 2021

Ci sono giochi che hanno un fascino senza tempo, inventati tanto tempo fa ed ancora iconici. Tra questi c’è il poker sul quale ci si trova sistematicamente a discutere se sia stato ideato in Italia, Francia o in Oriente e risulta proprio quest’ultima l’opzione più attendibile: il gioco antenato del Texas Hold’em sembra essere stato sviluppato in Persia.

Significativa l’evoluzione che ha conosciuto alla corte di Francesco Sforza nel Cinquecento che non si è persa nel tempo ed ha portato ancora oggi a una diffusione interessante, ovvero quella del poker online italiano, con cui è possibile divertirsi comodamente dal proprio cellulare anche da casa o da qualsiasi altro luogo. In questo articolo vi proponiamo alcuni consigli per realizzare una strategia vincente e svagarsi, così, ancora di più.

1)  Informati bene sulle regole del gioco

Conoscere le regole di un gioco non è mai da dare per scontato e nel caso poker si rivela quanto mai importante. Il motivo è da ricercare nel fatto che il poker presenta regole ben precise per quanto riguarda la versione italiana, con una distribuzione delle carte che varia a seconda del numero dei giocatori e l’assenza del jolly.

È importante considerare, inoltre, che può aprire solo chi è in possesso di almeno una coppia di jack e, diversamente dal poker americano, il “colore” vince sul “full house”. Fate quindi attenzione a non confondere le regole delle due versioni; un ripasso, prima di iniziare, in ogni caso non guasta mai.

2)  Guarda cosa fanno gli altri (e impara)

C’è chi pensa che giocare e vincere sia una dote innata ma non è così, o almeno non solo. Certo, la fortuna (per non usare un’altra parola meno elegante) ci vuole e ci vede benissimo solo quando lo decide lei. Tuttavia un modo per aiutarla c’è ed è quello di osservare in maniera critica e consapevole, anche prendendo appunti, le mosse di chi porta a casa il maggiore bottino. Imparare significa anche fare esperienza, sbagliare e rialzarsi, avendo studiato accuratamente i motivi che hanno portato all’errore, non dando la colpa solo al fato ma anche ad alcune mosse che potevano essere fatte diversamente. Una critica e uno studio costruttivi, insomma.

3)  Vai per gradi

Volere tutto e subito, nella vita, non porta quasi mai, è noto. Un rischio che c’è anche nel poker, soprattutto quando ci si trova agli inizi. I giochi di carte sono un modo di educare la pazienza e vanno quindi nella direzione opposta a quella della frenesia.

La prima tentazione in cui tende a incappare un giocatore poco esperto è di giocare tutte le mani, cosa che non porta e rivela all’altro il proprio livello di esperienza (ed è quindi due volte poco produttiva). Meglio piuttosto passare ogni tanto la mano perché nel poker non vince chi più gioca. Dare spazio anche alle mosse altrui (e osservarle) si rivela, pertanto, la strategia vincente.

Infine, tenete a mente l’espressione “faccia da poker”, ovvero la capacità di dare dei segnali dietro ai quali si cela una verità opposta. È questo il modo migliore non solo per vincere ma anche per divertirsi.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009