Vivacizzare il desktop? Si può, con Gadge It

Di , scritto il 30 Maggio 2011

Il software Gadge It di Ashampoo consente anche a chi non ha esperienza di programmazione di creare delle applicazioni personalizzate da desktop (chiamate gadget) e dei menu in stile browser, che sono già comuni nel sistema operativo Windows dopo l’arrivo di Vista e 7, ma che in questo modo possono modernizzare anche Windows XP. Mediante uno di questi gadget, ad esempio, si può accedere in maniera facile e rapida alla cartella dei propri video preferiti, aprire automaticamente un determinato sito web, oppure inviare messaggi e-mail direttamente dal desktop. Vale a dire che i pulsanti dei gadget possono essere collegati a varie funzioni rendendo il desktop molto più funzionale.

Nel metterli a punto in maniera personalizzata potete scegliere tra vari stili di bottoni, aggiungere foto personali, testo o addirittura una musica di sottofondo. Non ci sono limiti alla creatività, anche se per i più pigri ci sono dei temi predefiniti tra i quali andare a scegliere mediante un’interfaccia che guida l’operazione passo-passo.

Nel mettere a punto i gadget e i menu, potete scegliere tra tipi diversi, come vedete nello screenshot qui accanto: un Sidebar Gadget è adatto a un desktop di Windows Vista o Windows 7. Uno Standalone Gadget è simile a quelli di Windows Vista e 7, però può anche essere utilizzato in Windows XP. Uno Standalone Menu è un menu che viene eseguito in una sua propria finestra, mentre il Browser Menu è basato su HMTL e si apre nel vostro consueto browser. Ogni tipo di menu può essere lanciato in maniera automatica allo start-up di Windows.

Del programma esiste una versione di prova gratuita, valida per 30 giorni, dopo i quali bisogna eventualmente pagare 14,99 per continuare a usarla.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009