Google Plus: tutti si iscrivono, ma pochi lo usano

Di

Il primato di Facebook è difficile da battere, anche per la apparentemente onnipotente casa di Mountain View. Il suo network Google+ – lanciato nel 2011 con l’intenzione di fornire un servizio attento alla privacy, mediante la suddivisione dei contatti in “cerchie diverse” – sulla carta ha raggiunto i 100 milioni di utenti nel mese di febbraio 2012, ma la maggior parte di essi però è praticamente inattiva.

Le ragioni degli entusiasmi subito spenti sono da cercare nel fatto che gli iscritti non vedono abbastanza vantaggi da essere invogliati a ripartire da zero nella creazione di una community tutto sommato abbastanza simile a quella di Facebook. Gli uomini di Google parlano di un investimento che darà i suoi frutti a lungo termine. Staremo a vedere se Google+ riuscirà a togliersi di dosso l’immagine di “doppione” oppure a fornire servizi nuovi e condivisibili con comodità mediante qualsiasi canale o device.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – App e software consigliati supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009