Napster 2.0: per scaricare musica senza limiti su qualsiasi computer o device

Di

NapsterTra il 1999 e il 2001 Napster fece scuola come programma per il file sharing messo a punto dai mitici Shawn Fanning e Sean Parker. Fu un pioniere nel P2P di massa e subì un lungo e discusso processo e una successiva chiusura per presunta violazione di archivi musicali protetti da copyright.

Dopo lunghe vicende e vari tentativi di acquisizione da parte di altri gruppi del mondo digitale, il software è ora proprietà del gruppo Roxio. Oggi è perciò disponibile una nuova versione di Napster – questa volta a pagamento per fugare ogni dubbio sul pagamento dei diritti d’autore.

Scaricando il programma, con un abbonamento di 9,95 euro al mese si ha diritto ad accedere a più di 20 milioni di brani musicali, di qualunque genere, artista o gruppo nel mondo. Per i grandi appassionati di musica e di novità discografiche, la soluzione è conveniente: invece di comprare i singoli dischi, si può scaricare tutta la musica che si desidera sul proprio computer, cellulare o impianto stereo di casa. Non è comunque necessario comprare il servizio a scatola chiusa: è concessa una prova gratuita di 30 giorni.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – App e software consigliati supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009