Virus

  • Pericoloso scaricare da Internet materiale su Brad Pitt?

    La McAfee, famosa azienda americana che si occupa di sicurezza informatica ha stilato una lista con i nomi dei personaggi più “pericolosi” dal punto di vista informatico. Spieghiamo meglio: scaricando materiale riguardante alcuni personaggi, aumenterebbero le probabilità che il proprio PC venga infettato da virus, phishing, spam e altra robaccia simile. Ebbene, purtroppo il primo…

    Di , scritto il 18 Settembre 2008
  • Nuova frode via Internet: mail su Hotmail attenzione!

    Attenzione alle email, soprattutto attenzione per coloro che utilizzano un account Hotmail e sono soliti usare anche MSN Messenger. Infatti, circola una nuova frode, un modo nuovo per impossessarsi dei vostri dati (riporto esattamente ciò che ho ricevuto io): “Rubano la tua mail di Hotmail, cambiano la password e attraverso messenger e via mail contattano tutti…

    Di , scritto il 11 Giugno 2008
    Altro in: E-mail, Sicurezza, Virus
  • Il virus di San Valentino

    Allarme virus per San Valentino! Abbiamo già parlato nei giorni scorsi di spam e ora la nostra attenzione si concentra sull’allarme virus. Secondo McAfee, è in arrivo un massiccio attacco da parte di Storm worm, meglio conosciuto come Nuwar, che lo scorso anno è stato uno dei virus mass-mailer più prolifici. Si presenterà mascherato da messaggio d’amore…

    Di , scritto il 13 Febbraio 2008
  • Blocca e naviga sicuro

    Gromozon e i sui fratelli, blog contenente news e blacklist dal mondo dei malware e dintorni, ha rilasciato una lista di indirizzi IP pericolosi che i creatori del virus Gromozon e/o DialCall usano per diffondere la loro spazzatura. Bloccando sul proprio firewall questi indirizzi si eviteranno scocciature e intrusioni nel proprio PC a fini fraudolenti….

    Di , scritto il 25 Maggio 2007

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009