OpenOffice Calc: foglio elettronico gratuito, ottima alternativa a Excel

Di , scritto il 06 Giugno 2021
OpenOffice Calc

OpenOffice Calc è un foglio di calcolo, gratuito che fornisce tutti gli strumenti necessari per calcolare, analizzare e presentare i propri dati. Nello specifico, permette di maneggiare i propri dati e trasformarli in rapporti numerici o grafici. Si tratta di un tool intuitivo e molto semplice ma non per questo privo di ottime funzionalità. Infatti offre agli utenti una gamma completa di funzioni avanzate. Il programma è disponibile per il download sui sistemi operativi con MacOS, Linux e Windows.

Molteplici sono le funzionalità proposte da OpenOffice Calc, tra queste:

  • DataPilot : una tecnologia avanzata che semplifica l’estrazione di dati grezzi da database aziendali.
  • Le formule in linguaggio naturale che consentono di creare formule utilizzando le parole (ad esempio “vendite – costi”).
  • Il pulsante Somma intelligente: inserisce automaticamente una funzione di somma o un totale parziale, a seconda del contesto.
  • Stili e formattazione: semplifica l’applicazione di opzioni di formattazione delle celle flessibili, inclusi contenuti, modelli, sfondi, bordi a rotazione libera e molto altro ancora.

L’utente potrà salvare i fogli di calcolo in formato OpenDocument basato su XML che permetterà di accedere al foglio di calcolo da qualsiasi software compatibile con questo formato. Inoltre, è possibile importare i fogli di calcolo Microsoft Excel o salvare il lavoro in formato Excel per inviarlo a persone che utilizzano prodotti Microsoft. Calc è in grado di leggere file .xlsx creati con la suite Microsoft Office 2007 o Microsoft Office 2008 per Mac OS X.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009