Perché sono così importanti i sistemi ERP per le PMI?

Di , scritto il 06 Novembre 2018

sistemi ERPPur essendo stati introdotti sul mercato ormai da diversi anni, i sistemi gestionali non fanno ancora parte della quotidianità di molte piccole e medie imprese, che si affidano a strumenti che non solo sono obsoleti, ma che non sono neppure integrati. Il classico foglio di Excel – quasi incredibile a dirsi – per diverse aziende è ancora il punto di riferimento e di raccolta di tutte le informazioni gestionali del business. Il problema è che tali informazioni oltre a essere raggruppate in forma destrutturata si caratterizzano per un rischio di errori molto probabile; senza dimenticare che presuppongono un dispendio di tempo non indifferente.

I vantaggi di un ERP in termini di competitività

Per le piccole imprese, un ERP come Runner-Tech si presenta come un software in grado di integrare in modo efficiente e produttivo i diversi reparti aziendali: ciò vuol dire che in un’unica visione si può contare sulle informazioni relative ai clienti, alle vendite e alle commesse, ma anche al magazzino. Insomma, ci sono a disposizione tutti quei dati di cui si ha bisogno per una gestione aziendale efficace e priva di errori. Si tratta di una base di dati che viene racchiusa all’interno di un unico contenitore, senza che vi sia il rischio di qualche ridondanza. I software gestionali si basano su moduli differenti, che possono anche essere estesi o aggiunti, ma l’interfaccia con cui ci si relaziona è una sola, per tutti gli utenti.

Quali sono gli ERP migliori?

Ci sono tanti parametri che possono essere presi in considerazione se si vuol capire quale sia l’ERP più in linea con i propri bisogni e più adatto alla propria attività. In primo luogo, è bene verificare che sia possibile accedere ai dati dovunque e in qualsiasi momento, ovviamente in tempo reale; il software, inoltre, deve essere personalizzabile e caratterizzato da un’interfaccia utente che sia facile da usare, anche per gli utenti che non sono molto esperti in questo ambito. La compatibilità con i più importanti sistemi operativi è un’altra delle qualità che devono essere ricercate, insieme con la possibilità di configurare il programma con la lingua che si desidera. Non è tutto: un ERP, per poter assicurare standard di produttività elevati, deve poter essere integrato con il registratore di cassa o con l’e-commerce, a seconda che si abbia a che fare con un punto di vendita fisico o con un portale di vendita in rete.

Alla ricerca dell’ERP perfetto

La ricerca del gestionale perfetto deve tenere conto anche della possibilità di aggiungere dei moduli in più che consentano di sostenere la crescita dell’impresa in funzione di nuove necessità di carattere funzionale che potrebbero palesarsi con il trascorrere del tempo. In sintesi, per un’azienda di piccole o medie dimensioni, un ERP ottimale è quello che consente di soddisfare una grande varietà di bisogni al fine di ottimizzare non solo le risorse umane e il loro lavoro, ma anche i tempi: in tutti i casi, si tratta di soluzioni grazie a cui i costi si possono ridurre in modo significativo.

La pianificazione delle risorse

Non a caso, la sigla ERP è proprio l’acronimo di Enterprise Resource Planning, un’espressione in lingua inglese che si può tradurre come pianificazione delle risorse d’impresa. Si ha a che fare, pertanto, con sistemi di gestione informativi che offrono l’opportunità di avvalersi di una sola architettura software per integrare i vari processi che occorrono per gestire un’azienda in maniera efficace, in tutti i suoi ambiti, dalla gestione del magazzino alle vendite, dalla contabilità agli acquisti. Tenere sotto controllo il ciclo attivo, il ciclo passivo e il modo in cui le risorse vengono impiegate in tempo reale è il primo passo per crescere ed espandersi.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009