Difendersi dallo spam: avere un sistema di internet security è fondamentale

Di , scritto il 08 Marzo 2021
spam

Lo spam è una problematica molto diffusa nelle caselle mail, che va ad intaccare le caselle degli utenti, con conseguente perdita di produttività per chi utilizza la posta elettronica con finalità di business.

Identificare ed eliminare i messaggi di spam, è un’attività, infatti, che richiede molto tempo ma è indispensabile poiché le mail inutili potrebbero nascondere quelle importanti, con conseguenti perdite di opportunità per le aziende. In più, molti messaggi di spam contengono virus capaci di insidiarsi nell’intera infrastruttura di rete.

Proprio per questo, è necessario avvalersi di un valido alleato contro lo spam, come la soluzione di email security libra esva.

Difendersi dallo spam

Se non si possiede ancora un sistema di email security, è possibile cercare di evitare queste mail di spam attraverso degli accorgimenti.

Il primo consiglio, è quello di controllare l’indirizzo di provenienza della mail, che potrebbe sembrare quello di un contatto già conosciuto, ma, con uno sguardo attento, può rivelare errori ed imprecisioni. Inoltre, i messaggi di spam, spesse volte sono traduzioni automatiche, pertanto contengono errori grammaticali, che variano da leggere imperfezioni nella costruzione della frase a tempi verbali sbagliati e all’assenza di accenti.

In caso di mail con link, è consigliabile evitare di cliccare, ma passare con il mouse sull’Ur al fine di far aprire una finestra ed analizzarne il contenuto. In caso di mail sospetta con allegati, è ovviamente fondamentale non aprirli, perché potrebbero essere dei virus. È sempre meglio aprire il contenuto di file word, pdf, ecc. direttamente dalla mail, senza scaricarli sul pc.

Che cosa è Libra Esva ed i suoi vantaggi

Libra Esva è un’azienda italiana che attualmente fornisce a livello mondiale avanzate soluzioni per la sicurezza mail. Migliaia e migliaia di caselle di posta elettronica vengono protette giornalmente da soluzioni Libra Esva da virus, spam, ed ulteriori mail indesiderate.

In particolare, si tratta di un sistema certificato ideale per le aziende dotate di una infrastruttura proprietaria. Tra i vantaggi di Libra Esva, è la quasi totalità di assenza dei falsi positivi, ottenuti con il sistema baysiano combinato con la personalizzazione delle whitelist.

Ogni utente, inoltre, può controllare in maniera autonoma i messaggi bloccati in quarantena e “rilasciarli” con pochi click del mouse, gestendo il digest report senza complicazioni e features eccessivamente complicate. Si possono, inoltre, bloccare gli allegati secondo dei filtri personalizzati basati sulle estensioni oi tipi di file, sia in base alla casella mail che al dominio. Alcuni clienti, sono riusciti anche ad attivare fino a 100.000 caselle su Libra Esva, grazie al motore nativo a 64 bit, capace di assicurare scalabilità a qualsiasi livello.  Libra Esva, è, inoltre, migliore di quella dei competitor, come dimostrato da molteplici test comparativi sulle performances, effettuati dal 2012 in poi.

Per quanto riguarda l’istallazione e l’utilizzo, Libra Esva può essere installato ed essere funzionante in meno di un’ora, e per farlo non è necessario avere competenze di sistemi come Linux ecc. L’istallazione, infatti, avviene in modo guidato, tramite un semplice wizard.

L’interfaccia di amministrazione, è semplice ed efficace, che utilizza una dashboard principale che raccoglie in modo grafico le informazioni principali, al fine di permettere un accesso rapido al panel di configurazione del prodotto.

1 commento su “Difendersi dallo spam: avere un sistema di internet security è fondamentale”
  1. Massimiliano ha detto:

    Verissimo! Ottimo articolo


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009