Thinking Machine 6: per giocare a scacchi contro un’IA “trasparente”

Di , scritto il 09 Giugno 2016

Thinking Machine 6Con Thinking Machine 6 si possono fare delle partite di scacchi con il computer come avversario visualizzando ciò che la macchina sta “pensando in ogni momento.

Si parte con l’invito “You are white. It is your move”, ovvero, “Tu sei il bianco, tocca a te muovere”. Non appena si decide quale pedina muovere, l’intelligenza artificiale lavora e nella grafica viene mostrato il suo pensiero, ovvero, si crea una mappa delle migliaia di possibili mosse tra le quali il programma decide quale sia quella migliore.

Le varie linee e curve che si formano hanno un significato ben preciso: quelle di colore arancione sono i movimenti possibili per il nero, quelle verdi riguardano invece il bianco. Le linee più luminose sono ritenute dal programma le migliori.

Più che insegnare a ragionare bene, il progetto può aiutare gli interessati a capire come funzionano i software per i giocare a scacchi. Questo è scritto in Javascript, basato su un Java del 2004. No utilizza un motore particolarmente complesso: di fatto è abbastanza facile battere l’IA se si ha un minimo di esperienza in questo celeberrimo gioco da tavolo.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009