Con Aurora Files ognuno può avere il suo ‘Dropbox’ privato

Di , scritto il 10 Luglio 2018

Aurora Files è definito in inglese come Your personal cloud storage, open source. Piacerà molto a chi conosce alcune delle problematiche fornite dai servizi basati su cloud – comunque utilissimi. Forse molti di noi sognerebbero di avere un “posto nel cloud” privato, come i già noti ownCloud e Nextcloud.

Aurora Files è una piattaforma libera e open source, il cui progetto è disponibile su GitHub, progettata per essere utilizzata sia da piccole imprese sia da utenti privati.

Tra l’altro è anche munito di un’applicazione desktop per Windows per stabilire la sincronizzazione dei file a due bande in modo simile a quanto si fa con Dropbox. Esistono anche delle applicazioni mobili per Android e iOS, che danno la possibilità di condividere file e cartelle con altri membri di un gruppo o di un’organizzazione. Si ha anche l’opportunità di generare link pubblici per condividere file specifici.

Aurora Files è compatibile con qualsiasi client WebDAV, l’ambiente dell’utente è anche personalizzabile nell’interfaccia. La sicurezza è garantita da un avanzato sistema di crittografia AES-256.

Per verificare se Aurora Files soddisfa i requisiti si può testarne la demo in prima persona.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009