‘Are My Sites Up’ verifica che i vostri domini siano sempre accessibili

Di , scritto il 10 Novembre 2009

Are_my_sites_upSe siete dei webmaster, quando i domini che gestite non sono accessibili, dovreste essere il primo a saperlo! Invece spesso passano ore preziose prima che ve ne accorgiate, con potenziali gravi perdite per il business dei vostri clienti, che sicuramente faranno sentire la loro ira in qualche modo!

Il servizio Are My Sites Up è un ausilio eccezionale in questo senso poiché vi consente di essere immediatamente informati del malfunzionamento delle pagine con un monitoraggio costante. Un aiuto molto valido, specialmente se siete tra quei webmaster che gestiscono un alto numero domini e utilizzate servizi di hosting non proprio impeccabili.

Il servizio base è gratuito: vi basta iscrivervi su questa pagina, aggiungere una lista dei vostri siti, scegliere in quale modo volete essere avvertiti (via e-mail, SMS o Twitter) nel caso in cui uno di essi sia ‘down’, ossia non sia più online. Con il servizio gratuito il controllo avverrà automaticamente 25 volte al giorno. Il numero di notifiche che potete ricevere è comunque illimitato, e con esso arriverà – sotto forma di codice di errore nel linguaggio HTML – anche un suggerimento sul motivo per cui il suddetto sito non è ‘up’.

Se invece preferite acquistare il servizio Premium, il monitoraggio sarà più frequente, potrete utilizzare il servizio anche come applicazione su iPhone, accedere ai feed RSS, integrarlo con Twitter e beneficiare di assistenza qualificata. Tutto questo al costo di circa un dollaro l’anno per ogni sito incluso nell’elenco. Decisamente non molto, se paragonato ai vantaggi di essere sempre ‘up’.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009