Gadget aziendali: tra gli evergreen agende, penne e portachiavi

Di , scritto il 12 Agosto 2020
gadget

In occasione delle festività, molte aziende decidono di regalare gadget personalizzati per contribuire a pubblicizzare il proprio brand ai propri clienti, ma anche per fare un dono gradito a chi lavora con dedizione. In tal senso, accade anche che questi presenti vengano elargiti senza che ci sia per forza un’occasione speciale, con lo scopo di diffondere la propria immagine durante tutto l’anno.

Tra gli oggetti più utili, vi sono senz’altro le agende personalizzate che rappresentano un evergreen da avere sott’occhio veramente ogni giorno. Per essere gradita, appunti o riportare note, appuntamenti e ricorrenze. L’agenda ideale è suddivisa per giorni, con intere pagine disponibili per ognuno di essi, ma esistono anche planning da scrivania con la settimana ben visibile: ovviamente, dipende dalle necessità del singolo.

Poi, naturalmente, bisogna decidere le dimensioni. Molto spesso si preferisce sacrificare lo spazio in favore della praticità, e allora si possono personalizzare agendine tascabili sulle quali riportare semplicemente piccoli memo o numeri di telefono da ricordare. Oltre ad avere l’immancabile segnalibro di stoffa integrato, i piccoli notes sono spesso dotati di elastico che consente di tenerli ben chiusi in borsa o nella ventiquattrore, così da preservare le pagine dall’usura. I modelli più eleganti, da regalare a un cliente particolarmente importante, a un dirigente o a un fornitore, hanno copertine in pelle o custodie richiudibili per risultare discrete.

Simili alle agende ed altrettanto utili sono i calendari, indispensabili da collocare in una o più stanze di casa e dell’ufficio. Anch’essi possono essere di dimensioni differenti a seconda degli usi, pur se sempre con il logo ben visibile: quelli a parete di solito sono più larghi o più stretti per risultare adattabili alle varie superfici, mentre quelli da scrivania o da tavolo si ripiegano per stare in un angolo. Oltre alla personalizzazione dell’azienda, su un calendario compaiono spesso fotografie di vario genere, magari che richiamino al prodotto principale.

Un altro gadget sempre molto apprezzato è la penna personalizzata. Che abbiano uno stile elegante e retrò, o siano colorate ed estremamente moderne, mostreranno sempre il logo dell’azienda ogni volta che le si impugna. Ecco perché, per promuovere un brand, imprimere il logo su una penna è sempre una scelta vincente.

Discorso simile va fatto per i portachiavi, un accessorio sempre molto utile di cui non si può fare mai a meno. Proprio per questo motivo sono molte le aziende che decidono di personalizzare questa tipologia di gadget: un modo pratico e originale per pubblicizzare il proprio brand. Senza contare che, per risultare ancora più utile, il portachiavi può avere persino più di una funzione: può diventare, all’occasione, un apribottiglie, un touchscreen per cellulare, una luce al LED per illuminare superfici buie, un piccolo portamonete, un dispositivo per usufruire del carrello della spesa, un portapillole e persino un piccolo set da manicure. In ogni caso, forme e colori sono molteplici e lasciano spazio alla fantasia, quindi sicuramente contribuiranno a far ricordare spesso il brand. Ovviamente, non mancano gadget di uso quotidiano come i tappetini per mouse, le tazze per sorseggiare il caffè quotidiano, gli accessori da bricolage, i prodotti di cancelleria e i supporti per cellulari. Nella scelta finale vanno valutati gli spazi da poter adibire alla personalizzazione ma anche la tipologia di utenti che andranno a usufruirne, così da personalizzare al massimo il dono e avere la sicurezza che sia davvero gradito.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009