Come ottimizzare la gestione della flotta aziendale grazie ai software

Di , scritto il 16 Novembre 2020
gestione flotta aziendale

La costituzione di un parco mezzi su cui fare riferimento per svolgere un variegato numero di mansioni è una delle principali priorità in ambito lavorativo e costituisce una necessità comune tanto alla pubblica amministrazione quanto ai più diversi contesti aziendali.

Che si opti per l’acquisto dei veicoli o per la sottoscrizione di contratti di noleggio, risulterà determinante ambire a una gestione ottimale della flotta, così da prendere decisioni che permettano di ridurre gli sprechi e l’impatto inquinante sull’ambiente.

Tuttavia, le informazioni da processare per effettuare analisi attendibili, esaurienti e profittevoli sono impossibili da determinare autonomamente: per esempio, è necessario tenere in considerazione lo storico dei percorsi di ogni veicolo, così come i tempi giornalieri di percorrenza, valutando sia quelli di guida effettivi che quelli relativi alle soste.

Si rivela indispensabile, allora, usufruire del supporto della tecnologia e, più precisamente, di appositi software sviluppati per assicurare massima semplificazione nell’ambito del fleet management.

Naturalmente, è opportuno optare per soluzioni realizzate dalle migliori realtà di riferimento del settore, come il software per la gestione di flotte Aziendali di Vectore, che Vanguard System ha realizzato in collaborazione con partner di livello internazionale per soddisfare le necessità non solo di PA e aziende ma anche attività di car sharing.

Come tenere sotto controllo i costi della flotta con i software

Un software sviluppato per la gestione di flotte aziendali permette, innanzitutto, di tenere sotto controllo tutte le scadenze relative alle spese necessarie per mantenere in condizioni ottimali il proprio parco mezzi, in modo da corrispondere sempre i pagamenti in modo preciso e puntuale.

Un altro costo piuttosto rilevante per le aziende è senza dubbio quello legato al carburante, che grazie a software come Vectore è possibile monitorare a 360°, attraverso un processo di acquisizione dei dati relativi ai rifornimenti effettuati completamente automatizzato.

Avere a disposizione una panoramica completa delle voci di spesa permette di pianificare in modo lungimirante, tenendo sempre conto dei fattori dinamici eventualmente in grado di assicurare un risparmio alla propria azienda.

Altrettanto importante risulta il tracciamento dei veicoli offerto dai migliori software per la gestione delle flotte aziendali. Questa funzione è garantita dall’integrazione con soluzioni GPS, che consentono di monitorare gli spostamenti in tempo reale, sempre nel rispetto della privacy dei propri dipendenti.

Per esempio, il controllo dei percorsi permette di assicurarsi che vengano scelte di volta in volta le opportunità migliori, considerando la lunghezza del tragitto e il traffico stradale, così da ottimizzare i consumi di carburante e, di conseguenza, i costi.

Infine, è bene ricordare che il risparmio di un’azienda passa anche per il key management, vale a dire per quel processo attraverso cui determinare il dipendente o il reparto a cui assegnare un determinato veicolo. A questo proposito, software come Vectore rendono la designazione del tutto automatica, grazie al lavoro di un apposito algoritmo che calcola quale sia il mezzo più adatto per ogni richiedente, tenendo conto delle sue specifiche necessità operative e delle caratteristiche di ogni mezzo presente nella flotta.


Non solo risparmio economico: come tutelare l’ambiente con i software

Oggigiorno, l’attenzione verso la sostenibilità ambientale è sempre più diffusa, anche tra le imprese.

Questa sensibilizzazione sta portando all’attuazione di molti comportamenti virtuosi: nell’ambito delle flotte aziendali, ciò si sta traducendo nella graduale sostituzione dei veicoli con auto elettriche e ibride, così come con l’attuazione di strategie che permettano di ridurre il più possibile le emissioni di polveri sottili e di anidride carbonica.

I report messi a disposizione da software come Vectore, infatti, permettono di monitorare la quantità di CO2 rilasciata dal proprio parco mezzi e di intervenire con strategie sostenibili – laddove necessario – per ridurre le percentuali e andare a impattare in modo meno rilevante sull’ambiente.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009