Perché si dovrebbe sempre usare un CRM

Di , scritto il 18 Giugno 2021
CRM

CRM (Customer Relationship Management) si intende un sistema completo di monitoraggio e gestione dei rapporti di una azienda con i propri clienti o con chi eventualmente potrà diventarlo in futuro. Si tratta quindi di una serie di strumenti messi a disposizione dalla moderna tecnologia (ma non solo) e che ovviamente possono essere di vario tipo.

Cosa fa un CRM?

Un CRM si occupa di raccogliere e catalogare tutte le informazioni che riguardano i risultati del marketing, lo share sui social, l’interesse e le interazioni dei clienti, insomma tutta quella mole di dati che permettono all’azienda di approntare nuove strategie di vendita, potenziare quelle già impiegate, ottimizzare insomma sotto ogni punto di vista i ricavi. Si tratta quindi di un monitoraggio continuo ed estremamente importante, soprattutto grazie agli enormi margini di miglioramento e diffusione che oggi offrono i mezzi di comunicazione mediatica, social in testa.

Quali sono i vantaggi di un CRM?

Passiamo adesso a presentare un elenco che renda l’idea dei vantaggi, per nulla minimi, dell’utilizzo di tali tecnologie.

  • Marketing sempre all’avanguardia
  • Ottimizzazione netta delle vendite
  • Cura dei rapporti con i clienti
  • Previsione dell’andamento delle vendite
  • Valutazione degli effetti della presenza di aziende rivali
  • Gestione delle risorse interne


Capirete quindi come al giorno d’oggi sia estremamente importante per una società produttrice di beni avere a disposizione efficienti sistemi di monitoraggio della propria influenza sui clienti.

Quali tipi di CRM esistono e come sceglierli?

Come anticipato al principio della trattazione, esistono tanti e svariati tipi di CRM, alcuni di essi probabilmente già obsoleti e non più presenti sul mercato. In ogni caso sono 4 le principali tipologie maggiormente diffuse in questo momento, tutte descritte largamente su Universeit.blog, che vi invito a visitare eventualmente voleste approfondire maggiormente l’argomento.

  • CRM strategico
  • CRM analitico
  • CRM operativo
  • CRM collaborativo (basato sul Clouding)


Strategico

Si tratta del fondamento dei sistemi di relationship, ovvero la creazione da parte dell’azienda di una propria identità strettamente legata ad essa, al suo nome, alla sua storia e che ispiri fiducia nei clienti che acquisteranno, senza dover ricorrere a dispendiose campagne pubblicitarie sempre più ripetitive e contro-produttive.

Analitico

Si tratta della meticolosa ed organizzata raccolta dei dati provenienti dai vari canali informativi, seguita da attenta capitolazione e presentazione a quei reparti aziendali delegati a prendere decisioni riguardo alle relazioni esterne (Pubblicità, mezzi d’informazione, scelta dei canali adeguati…)

Operativo

Racchiude tutte quelle procedure tecniche volte al raccoglimento di dati, i metodi di analisi, l’attuazione pratica delle strategie messe a punto dai reparti specializzati ecc.

Collaborativo

E’ probabilmente la forma più conveniente di CRM. Apre infatti agli addetti ai lavori possibilità pressoché infinite di collaborazione interna, sviluppo collettivo di nuove strategie aziendali con notevoli guadagni in termini di tempo ed efficienza. Si basa sull’utilizzo di piattaforme basate sul clouding, letteralmente “nuvola”. Più semplicemente vi invito ad immaginare tutta l’enorme mole di dati come racchiusi in un’enorme nuvola di condivisone, messa a disposizione della totalità dei reparti aziendali, accessibile e soprattutto aggiornabile in qualsiasi momento e da più persone contemporaneamente.

Ricapitolando, perché si dovrebbe sempre usare un CRM?

Bene, fin qui vi ho presentato i vantaggi, le tipologie e la natura stessa di un sistema CRM. Adesso, alla luce di quanto detto, desidero porvi un interrogativo molto semplice: Al giorno d’oggi, quanto è importante utilizzare un sistema che permetta di controllare e migliorare i rapporti della propria azienda con l’esterno?

Comincio col rispondere io e vi dico: moltissimo.

Le motivazioni sono sostanzialmente racchiuse nella incombente necessità per una azienda, innegabile per altro, di stare al passo con l’evoluzione sempre più veloce della società moderna e, farlo attraverso la conoscenza a 360 gradi degli interessi dei consumatori, le proprie priorità e la propria propensione verso ciò che gli si offre, costituisce uno snodo fondamentale al giusto indirizzamento di ogni tipo di decisione presa dall’esecutivo. Infatti, il successo o l’insuccesso di una società produttrice di beni è determinato proprio dalle decisioni, mattoni importantissimi per costruire un futuro solido ed un’immagine di successo agli occhi dei consumatori, che senz’altro esprimeranno la loro approvazione e fiducia nei confronti di essa, alimentandone il successo. Infine, a supporto di quanto detto, sottopongo alla vostra analisi una famosa citazione di Bill Gates, imprenditore di grande successo nonché fondatore e amministratore delegato della Microsoft Corporation:
“Come raccogli, gestisci ed utilizzi le informazioni determinerà la tua vittoria o la tua sconfitta”


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009