File rar: cosa sono, come aprirli e quando usarli

Di , scritto il 19 Luglio 2021

I file rar contraddistinguono un formato elettronico che presenta questa particolare estensione, posta dopo il punto e il nome del file. Si tratta di file compressi, ovvero nei quali viene notevolmente ridotta la dimensione in modo che occupino meno “spazio” possibile all’interno di una cartella di archiviazione di un dispositivo elettronico. I file compressi .rar permettono quindi di ridurre notevolmente il “peso” occupato all’interno di una cartella di archiviazione.

Ogni file rar ha quindi una diversa “dimensione”, espressa in byte, che è dovuta al quantitativo di informazioni presenti al suo interno ma questa è sempre notevolmente inferiore allo spazio che occuperebbe se il file non fosse compresso. La compressione comporta però una diversa gestione del file, ovvero una modalità di apertura differente. La lettura di questo specifico formato è infatti destinata a degli appositi software.

Apertura e utilizzo dei file rar

Per capire cosa sono i file rar può essere utile leggere la guida presente sul portale ilgiornaleurbano.it, in modo da conoscerne le caratteristiche e capirne il funzionamento. Innanzitutto è necessario installare un programma creato proprio per la lettura di questo formato specifico. La procedura di installazione è semplice e veloce, in quanto si tratta di un formato in uso ormai da molti anni, per la precisione dal 1993, e per cui sono stati sviluppati tanti diversi programmi di lettura e decompressione.

I file compressi maggiormente utilizzati sono il .zip e il .rar ma tra i due quest’ultimo ha il notevole vantaggio di riuscire a garantire una più elevata compressione. Oltre a necessitare di uno spazio di archiviazione minore, il file .rar viene scelto perché consente di ottenere molte altre funzionalità aggiuntive particolarmente utili. Tra le principali possibilità che questi file offrono vi è la creazione di una raccolta di file uniti in un unico blocco di dati, attraverso la creazione automatica di una cartella principale unita poi a tante sottocartelle.

Molto apprezzata è anche la facoltà di criptare gli archivi, utilizzando delle parole chiave per effettuare delle ricerche al loro interno. Inoltre un utente può anche decidere, durante l’utilizzo di questi file di estrarne solo una parte di suo interesse.

Software di riferimento

Tra tutti i software realizzati per la gestione dei file rar, uno dei più utilizzati è sicuramente WinRAR. Si tratta di un programma molto apprezzato per i tanti vantaggi che offre, a fronte di una gestione notevolmente semplificata. Tra i suoi maggiori punti di forza vi sono:

  • Possibilità di comprimere file molto grandi.
  • Caratteristiche ideale per l’archiviazione dei file.
  • Apertura facilitata dei file compressi.
  • Visualizzazione dei file.
  • Utilizzo semplice e veloce.
  • Alta efficacia in Windows.

Ovviamente dopo aver installato sul proprio pc questo programma, o uno analogo, è facilissimo aprire un file .rar. Basterà infatti procedere con il download, poi effettuare un click con il tasto destro del mouse e procedere richiedendo l’estrazione del file. La sola visualizzazione dei file avviene invece tramite la classica apertura di una cartella, che permette di esplorarne il contenuto e lo spazio di archiviazione occupato.

In conclusione i file rar possono essere gestiti con notevole facilità e presentano soltanto lati positivi. Sono particolarmente adatti all’archiviazione in Windows perché sviluppati proprio in funzione di questo sistema operativo. Sono comunque perfettamente compatibili anche con la gamma Mac e in questo caso decomprimibili con un programma come Unarchiver o con uno analogo. Una volta installati nel pc, i software per la compressione e decompressione di un file, funzionano di default come programma prestabilito per svolgere quelle operazioni. In conclusione è evidente che i file rar sono molto utili, soprattutto in ambito aziendale e professionale, dove i file raggiungono spesso dimensioni notevoli e possono essere ridotti proprio grazie a questo formato. In generale però l’utilizzo è molto utile anche per chi ne fa un ricorso saltuario o occasionale, in quanto l’estrazione è un processo molto semplice e veloce.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009