Come convertire i file M4a in Mp3 usando iTunes

Di , scritto il 19 Settembre 2012

Il formato audio M4a, quello che si trova su iTunes, è compatibile per la riproduzione audio su tutti i prodotti Apple e sui media player più recenti, ma per vari tipi di lettori più antiquati deve essere convertito in un formato più standard, come l’Mp3. Farlo non è difficile, poiché i brani nella libreria di iTunes con estensione M4a non sono coperti da copyright, quindi sono convertibili. Inoltre, tutti i programmi di iTunes contengono la funzionalità “importazione audio” che consente la conversione tra vari formati.

Ecco le istruzioni per operare:

* Aprire il programma iTunes sul proprio computer. Cliccare sull’aletta “Musica”

* Cliccare su “Modifica” nel menu iTunes e premere “Ctrl” e “Y” sulla tastiera del PC (su un computer Apple bisogna invece cliccare “iTunes” in alto nello schermo e poi “Ctrl” e “Y” sulla tastiera del computer per mostrare la finestra “Preferenze”).

* Selezionare il pulsante “Avanzate”, poi cliccare sull’aletta “Importazione”. Cliccare sul menu a discesa “Importa utilizzando”. Scegliere “Codificatore MP3” e cliccare “OK” per salvare le impostazioni di importazione.

* Cliccare la traccia audio M4A per evidenziarla, poi premere con il tasto destro del mouse sulla traccia evidenziata e selezionare “Crea versione MP3” dal menu contestuale, oppure cliccare sulla traccia audio M4A e poi su “Avanzate” alla cima del menu iTunes e scegliere “Crea versione MP3” dal sottomenu.

* Evidenziare la traccia M4A nell’interfaccia di iTunes e premere il pulsante “Delete” o “Backspace” sulla tastiera. Cliccare su “Sposta nel cestino” per rimuovere la traccia M4A dal computer.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009