Pubblicità online: SEO o annunci sponsorizzati? Tips per una scelta consapevole

Di , scritto il 22 Aprile 2020
pubblicità online

SEO o annunci a pagamento?

Per aumentare la visibilità del sito online, pubblicizzando i propri prodotti o servizi, esistono prevalentemente due modi:

  1. il posizionamento mediante le tecniche SEO: l’obiettivo è posizionare il sito tra i risultati “organici”, ovvero non a pagamento, del motore di ricerca;
  2. gli annunci a pagamento mediante Google Ads: è un servizio di Google che permette di pubblicare annunci a pagamento che compariranno nell’elenco dei risultati di ricerca per parole chiave specifiche.

Posizionamento SEO

Le strategie SEO di posizionamento sono volte a incrementare il valore complessivo di un sito allo scopo di farlo crescere nelle SERP di Google, le pagine dei risultati, scalando le posizioni dei risultati organici per parole chiave strategiche.

In questo caso, le attività finalizzate al posizionamento del sito saranno molteplici, comprenderanno attività on-site o off-site volte a massimizzare sia l’usabilità del sito sia la sua qualità complessiva.

L’obiettivo finale di una campagna SEO è quello di permettere al portale di essere apprezzato da Google, che ne premierà la qualità attribuendogli un buon ranking nelle sue SERP. Si tratta di attività piuttosto complesse che – non a caso – vengono prevalentemente pianificate e gestite da agenzie informatiche capaci di lavorare in ottica SEO su più fronti.

I pro

Affidare a un Team SEO esperto il posizionamento del proprio portale assicura diversi vantaggi non solo in tema di posizionamento, ma anche in termini di:

  • gestione dei contenuti;
  • efficacia comunicativa;
  • capacità di persuasione (del pubblico);
  • usabilità del sito;
  • stabilità del posizionamento (le posizioni acquisite continueranno a generare visite sul sito anche dopo anni, con normali oscillazioni).

Puntare sul posizionamento organico offre i suoi vantaggi anche in termini di affidabilità del brand: i risultati non a pagamento (organici) vengono ritenuti più naturali di quelli a pagamento; di conseguenza, anche il marchio sponsorizzato viene percepito dal pubblico come più affidabile.

I contro

La pianificazione di una campagna SEO richiede competenze specifiche nell’ambito del copywriting per il web e del marketing digitale, due attività che a loro volta ne comprendono molte altre. Scegliendo questa opzione è doveroso affidarsi alle competenze tecniche di esperti nel settore.

Il posizionamento organico necessita di tempo: i risultati delle strategie SEO emergono dopo settimane o mesi dall’inizio delle attività, la crescita del sito nell’elenco dei risultati organici avviene in modo graduale, secondo tempistiche che Google stesso stabilisce.

Quando conviene scegliere le strategie SEO: si tratta dell’opzione migliore per chi punta a un posizionamento a lungo termine del proprio sito. Progetti online come blog, portali aziendali e siti e-commerce traggono numerosi e duraturi benefici dal posizionamento organico, aumentando il traffico sul sito e migliorando i diversi aspetti del portale, dalla qualità dei contenuti all’esperienza di navigazione.

Google Ads

Google Ads è un servizio di pubblicità online a pagamento. In pratica, si tratta di inserire annunci a pagamento o spazi pubblicitari nelle pagine dei risultati di Google (SERP). Il servizio è accessibile attraverso la piattaforma Ads.google.com, basta effettuare l’accesso con un proprio account Google e seguire le indicazioni per la configurazione iniziale della campagna.

I pro

Il principale vantaggio legato a questa opzione riguarda l’investimento iniziale: non sarà necessario ricorrere a una grande spesa, poiché il pagamento sarà richiesto solamente nel caso in cui un utente clicca sull’annuncio (il meccanismo è quello del pay-per-click). La piattaforma permette di impostare autonomamente i parametri di spesa, se giornaliera o mensile, o di visibilità degli annunci, limitandoli ad esempio a una particolare regione o città.

I contro

Per ottenere dei validi risultati attraverso l’utilizzo di Google Ads occorrono più tentativi, che si traducono anche in un dispendio di risorse, specialmente se non si possiede una buona conoscenza delle dinamiche della pubblicità online. Il rischio di rimetterci tempo e denaro senza conseguire grandi risultati è elevato e non è detto che l’aumento delle visite sul sito generi delle conversioni.

Se il sito web non appare usabile ed è privo di contenuti validi e di qualità, gli utenti non spenderanno il loro tempo navigandoci.

Inoltre, la visibilità legata agli annunci a pagamento è garantita solo finché la campagna è attiva. Una volta terminato il budget da investire nell’advertising online, gli annunci scompariranno dai risultati di ricerca e il flusso di visite generate dal sito diminuirà.Quando conviene scegliere Ads: si consigliaquesta opzione a chi avesse la necessità di promuovere eventi, offrire promozioni e offerte speciali limitate, che durano cioè per un arco di tempo finito. Google Ads offre una visibilità immediata per le parole chiave di proprio interesse, che consente di raggiungere il giusto target nel momento più opportuno, ma per un tempo limitato.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009