In partenza per le vacanze? C’è MyWay, un’app per evitare il bollino nero

Di , scritto il 23 Luglio 2015

Myway appMalgrado il nome più che le vacanze ricordi un po’ Frank Sinatra, “My Way”, di Autostrade per l’Italia, è un utile aiuto per chi deve partire in auto e teme gli ingorghi estivi. L’applicazione è appena diventata disponibile su Google Play e si propone come un centro informazioni che include, oltre alla situazione in tempo reale relativa a cantieri e traffico, la collocazione degli autovelox e i prezzi di diesel e benzina. Anche se l’esodo non è più quello di tempo fa, visto che le partenze sono più scaglionate e il calo dei pezzi rende praticabili alternative all’auto come l’aereo, il treno o la nave, evitare il classico “bollino nero” è una comodità non da poco, soprattutto se le informazioni arrivano direttamente dalla società Autostrade e sono quindi aggiornate su eventuali ingorghi, incidenti o lavori in corso.

My Way è già disponibile per Android e tra qualche giorno lo sarà anche su iOs. Secondo l’amministratore delegato di Atlantia (la holding di Autostrade per l’Italia e Aeroporti di Roma) Giovanni Castellucci, si tratta di un’app «gratuita, innovativa e georeferenziata», che permette agli automobilisti prima di tutto di conoscere in tempo reale la situazione del traffico relativa a 60mila chilometri tra strade e autostrade (ma il numero è destinato quasi a raddoppiare, fino a 100.000 chilometri di percorsi). Oltre alla mappatura di autovelox e tutor, con tanto di velocità media tra due portali riportata sullo schermo in modo da potersi adeguare, con My Way si possono vedere le immagini delle telecamere sulle rete di Autostrade e conoscere i prezzi del carburante delle diverse aree di servizio, e in più è possibile guardare i notiziari sui canali Sky. Conclude Castellucci: «Vogliamo accompagnare gli italiani in autostrada ma anche quotidianamente da casa a lavoro».

Tra le altre funzionalità dell’applicazione, “Vai a destinazione”, con la possibilità per l’utente di creare nuovi percorsi inserendo partenza e destinazione per ricevere informazioni relative al tragitto.

My Way si pone così come un’alternativa (o, meglio ancora, un aiuto complementare) a Waze, l’app “social” per condividere le informazioni sul traffico da parte degli stessi utenti. Proprio Waze è stata acquistata da Google a fine 2013 per circa un miliardo di dollari ed è alla base di un progetto di carpooling appena avviato in Israele, a Tel Aviv, chiamato “RideWith” e in grado di suggerire agli utenti, dopo un’analisi dei percorsi quotidiani e degli orari di partenza e di arrivo, con quali altri iscritti al servizio è conveniente condividere il viaggio, portando così a un notevole risparmio sul carburante e a una riduzione del numero dei veicoli in circolazione.

Armati di smartphone e di tablet siamo quindi pronti ad affrontare il traffico estivo e a cercare gli orari più convenienti per trovare l’autostrada vuota. Naturalmente è necessario avere attiva un’offerta mobile con traffico dati Internet, altrimenti queste applicazioni diventano o del tutto inutili o molto costose: per trovare le offerte più convenienti basta cercare sul comparatore di SosTariffe.it.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009