Lo streaming corre veloce… su Twitch

Di , scritto il 26 Maggio 2020
streaming twich

Uno dei fenomeni più importanti degli ultimi anni nel mondo della comunicazione e della tecnologia è indubbiamente lo streaming di contenuti audio e video.

Tutti noi abbiamo imparato a conoscere servizi come Netflix, Amazon Prime, Youtube e Spotify (dedicato alla produzione e condivisione di musica) e ogni giorno passiamo ore davanti agli schermi a godere di film, canzoni e serie tv.

Tra queste piattaforme, però, ce n’è una che sta crescendo in maniera costante e sta allargando i propri orizzonti e pubblici di riferimento: Twitch.

Andiamo a conoscerne la storia e a cercare di capire i motivi alla base di questo successo.

Twitch nasce nel 2007 da da un’idea di Justin Kan e Emmett Shear, decisi a creare un sito per condividere contenuti in broadcast suddivisi per canali tematici.

La prima versione di quella che poi diventerà Twitch, appena quattro anni dopo, si chiama Justin.tv e fin dal lancio inizia a riscuotere un buon successo di pubblico. La svolta, però, arriva nel 2011 quando il cambio di nome coincide con la specializzazione nella trasmissione di contenuti videoludici. È così che, in concomitanza con la chiusura del canale concorrente Own3d.tv (siamo nel 2013), Twitch si afferma come la piattaforma di riferimento per chiunque voglia condividere online e trasmettere in diretta le proprie sessioni di gioco, il tutto interagendo con il pubblico in linea e scambiando trucchi, opinioni e segreti.

Il successo è immediato. A ottobre dello stesso anno il numero di utenti attivi tocca la cifra di 45 milioni e la creazione di Kan e Shear è diventata il punto di riferimento di un’altra disciplina in fortissima ascesa, ovvero gli eSports, i videogiochi competitivi.

Sono numeri impressionanti che convinceranno due colossi come Amazon e Google a cercare di acquistare il servizio. Nel 2014 sarà la prima a spuntarla, sborsando circa 970 milioni di dollari. Con il cambio di proprietà i contenuti di Twitch torneranno a diversificarsi e accanto ai videogiochi ritroveranno uno spazio importante lo sport, la musica e i video.

Ma come funziona Twitch e qual è il segreto del suo successo planetario?

La prima differenza con altri servizi come Youtube e Netflix è che Twitch non permette soltanto di condividere servizi on demand, ma consente di seguire le trasmissioni in diretta degli “streamer” e di poter interagire con loro. Un nuovo modo di intendere la diretta online a cui si aggiunge la possibilità di finanziare tramite Paypal chi pubblica i contenuti ritenuti migliori e più interessati.

È proprio grazie a questo approccio che è nata ufficialmente la professione dello “streamer” e che nomi come sodapoppin, Syndicate e Ninja sono diventati veri e proprie star della rete con milioni di follower sparsi in ogni angolo del globo.

Twitch ha cambiato anche il modo in cui gli utenti si avvicinano ad alcune discipline sportive, poker sportivo in primis, con i più forti professionisti del mondo che trasmettono quotidianamente le proprie sessioni.

In precedenza chi voleva scoprire i segreti delle due carte doveva obbligatoriamente rivolgersi a un coach o imparare l’arte attraverso libri e manuali. Oggi è sufficiente una buona connessione a internet e chi vuole può interfacciarsi con i migliori e confrontarsi con loro in tempo reale.

Ma su Twitch non ci sono solo giochi e discipline sportive. Nel 2013 la piattaforma ha trasmesso una performance di “Fester’s Feast” direttamente dal Comic-Con di San Diego. L’anno successivo il famoso dj Steve Aoki ha pubblicato una sua esibizione in diretta da Ibiza e dal 2015 è stata aperto ufficialmente il canale dedicato ai contenuti musicali che ha portato all’annuncio della sponsorizzazione ufficiale dell’Ultra Music Festival, celebre festival di musica elettronica di Miami.

Proprio l’interazione con Amazon, oltre a permettere la diversificazione dei contenuti ha proiettato Twitch nel futuro. Nel 2016 è infatti nato Twitch Prime, servizio riservato agli utenti Amazon Prime che permette di usufruire di contenuti speciali e bonus dei titoli più giocati al mondo e di un gioco gratuito al mese.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009