Android e Apple: anche gli appuntamenti diventano tascabili

Di , scritto il 27 Febbraio 2012

Sembra ieri che il mondo degli appuntamenti e della ricerca dell’anima gemella veniva rivoluzionato dall’avvento di internet, delle chat-rooms e dei siti per incontri, eppure a distanza di una decina di anni ecco che la tecnologia è pronta – o forse già ha fatto il passo senza che ce ne accorgessimo – a superare se stessa.

Se un tempo per essere sempre connessi ai siti di dating-online bisognava ingobbirsi di fronte al computer, ecco che ora con gli smartphones questa possibilità diventa… tascabile!

Sempre più numerosi e prestigiosi siti di incontri on-line – per esempio eDarling, uno dei leader del settore in Europa, e eHarmony, re indiscusso del campo nei paesi di lingua anglosassone – hanno di recente rivoluzionato la loro formula vincente – ormai rodata – per approdare nel mercato delle App per dispositivi mobili, sia per iPhone che Android (al momento la app di eDarling è disponibile solo in lingua tedesca per i mercati di Germania, Austria e Svizzera).

La composizione di fondo – l’ingrediente segreto insomma – è sempre la stessa e punta su un test psicologico ed un profilo dettagliato che conduca ad un matching perfetto con gli altri iscritti al sito – ma aggiunge adesso la possibilità di poter controllare le news e gestire le informazioni in qualsiasi momento della giornata ed in qualsivoglia luogo. Nulla di innovativo? Non ne siamo convinti, perché, come si dice, in faccende di cuore il tempismo può essere tutto e rispondere celermente ad un messaggio può portare in pochi istanti ad un appuntamento inaspettato che altrimenti si sarebbe perso!

In effetti i siti di Matching sopra citati – ovvero particolari siti di incontro che offrono ai propri utenti dei profili compatibili in base a discrimini quali i test psicologici – non fanno altro che cavalcare l’onda dell’idea primigenia che tanta fortuna ha loro portato dall’inizio degli anni ´90, quando sono nati, sino ad ora. L’utilizzo delle nicchie di tempo residuale è in fin dei conti lo zoccolo duro che spinge ad abbonarsi a servizi come questi, sempre più facilitato dal contesto relazionale mediato dal computer in cui siamo calati.

L’approccio a questo canale comunicativo permette, difatti, una maggiore libertà e ridistribuzione degli intervalli temporali, nonché delle energie da parte degli utenti. Con pochi click – ora anche da un (già) comunissimo cellulare di nuova generazione – si possono “incontrare persone” e programmare serate, magari quando si sta semplicemente facendo una mini-pausa dal lavoro… cosa non da poco se si pensa che fino a trent’anni fa l’unico modo per conoscere gente era uscire e quindi ritagliarsi almeno una serata completamente libera, senza essere sicuri, magari, di trovare davvero qualcuno.

Come sempre il mondo della tecnologia supera se stesso, in tutti i campi. Quali nuove sorprese si prospettano sul fronte amoroso?



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009