Dogecoin: ecco come comprare la criptovaluta nata per scherzo

Di , scritto il 30 Agosto 2021
dogecoin

L’ascesa di Dogecoin nel mondo criptovalutario ha portato alla luce il fenomeno dei meme token, criptovalute speculative perfette per il trading finanziario, ma con una scarsa validità del progetto in termini applicativi.

D’altronde basta analizzare il grafico tecnico di DOGE per vedere subito l’elevata volatilità di questa moneta digitale, in grado però di posizionarsi stabilmente da diversi mesi nella top ten crypto per market cap.

Recentemente è stato anche annunciato un nuovo progetto di rilancio di Dogecoin, con la rinascita della Dogecoin Foundation dopo la sua scomparsa avvenuta nel 2014. Con la riattivazione dei canali online della fondazione, dal sito web al profilo Twitter, è stata resa pubblica la roadmap per lo sviluppo di progetti legati a Dogecoin, per trasformare il meme token in una vera tecnologia criptovalutaria con l’appoggio di Vitalik Buterin (Ethereum) e Jared Birchall (consigliere legale e finanziario di Elon Musk).

Le nuove prospettive per Dogecoin sono ancora poco chiare, tuttavia è innegabile come la presenza di personaggi influenti nell’ambito crypto e finanziario rappresenti un punto a favore per DOGE. Ad ogni modo, riuscire a diventare una criptovaluta realmente utile non sarà semplice, infatti dovrà scrollarsi di dosso la sua reputazione e cambiare completamente pagina. Allo stesso tempo sono già in tanti a scommettere sulla nuova avventura del crypto token, con numerosi investitori pronti ad investire sul DOGE.

Dove comprare Dogecoin oggi: le soluzioni sicure

Per acquistare Dogecoin è necessario scegliere un metodo sicuro ed efficiente, ovviamente dopo avere effettuato le proprie valutazioni in merito alle prospettive di crescita della criptovaluta e ai potenziali rischi dell’operazione.

Nella guida di Finaria.it che spiega come comprare dogecoin online vengono indicate tutte le modalità più convenienti e sicure, un supporto importante per evitare di affidarsi ad operatori poco trasparenti e non regolamentati, proteggendosi contro questo tipo di rischi.

Innanzitutto è possibile rivolgersi a broker online autorizzati come eToro, infatti l’azienda fintech israeliana propone non solo il trading CFD su DOGE e altri crypto token, ma anche un servizio di exchange all’interno della sua piattaforma multi-asset. In questo modo i clienti del broker possono comprare DOGE e depositare le chiavi crittografiche del wallet eToroX, oppure preferire il trading online e speculare sull’andamento della quotazione con i contratti per differenza.

Altri broker regolamentati che consentono di fare trading CFD su DOGE sono ad esempio Capital.com e Libertex, due imprese abilitate specializzate negli investimenti con i CFD con una buona proposta di asset crypto. In alternativa è possibile acquistare Dogecoin in un exchange, una piattaforma che si occupa del cambio tra una valuta fiat e una moneta digitale. In questo caso le soluzioni più affidabili sono i grandi operatori come Coinbase e Bitpanda, in grado di fornire un servizio di qualità per la compravendita di criptovalute online.

Cosa bisogna sapere prima di investire su Dogecoin

Gli investimenti criptovalutari devono essere sempre affrontati con la massima prudenza, partendo dall’analisi accurata dell’operazione per ottenere una serie di indicazioni fondamentali. Prima di investire su Dogecoin o altri crypto token è necessario capire quali sono le reali potenzialità del progetto, quali sono i rischi dell’investimento, qual è il momento migliore per comprare e la strategia più adatta da utilizzare.

La chiarezza di questi punti consente di compiere scelte coscienti, per investire in maniera controllata tramite una gestione ottimale del rischio. Per comprendere le prospettive di crescita di Dogecoin è essenziale studiare con attenzione il progetto, mantenendosi sempre ben informati sulle ultime novità e valutando l’efficacia delle decisioni prese da chi gestisce lo sviluppo della tecnologia. Inoltre, bisogna evitare i rumors e le informazioni poco attendibili, concentrandosi su dati certi e ufficiali. I rischi dell’investimento devono essere sempre ben chiari, per sapere come proteggersi dall’incertezza e garantire comunque la solidità del capitale. Per individuare il timing dell’investimento è possibile usare l’analisi tecnica e fondamentale, allo scopo di identificare il momento più opportuno per aprire una posizione. Infine è essenziale mettere a punto una strategia, per sapere esattamente come operare in qualsiasi contesto, evitando di prendere decisioni non basate su analisi e valutazioni.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009