Nuova frode via Internet: mail su Hotmail attenzione!

Di , scritto il 11 Giugno 2008

EmailAttenzione alle email, soprattutto attenzione per coloro che utilizzano un account Hotmail e sono soliti usare anche MSN Messenger.

Infatti, circola una nuova frode, un modo nuovo per impossessarsi dei vostri dati (riporto esattamente ciò che ho ricevuto io):

Rubano la tua mail di Hotmail, cambiano la password e attraverso messenger e via mail contattano tutti i tuoi amici, ovviamente spacciandosi per te, dicendo che hai grossi problemi economici e che hai urgente bisogno che ti facciano un prestito, depositando dei soldi su uno specifico conto corrente oppure chiedendo o un numero di carta di credito o dati strettamente personali. Cambiando la password, tu non hai modo di entrare nella mail e avvisare i tuoi contatti. Inoltre, avvisa tutti i tuoi amici che non accettino come contatto Sonia_cabrilis di Hotmail perché questo è un virus che formatta il tuo computer e se qualche tuo contatto lo accetta automaticamente vieni infettato anche tu! Come se non bastasse, potresti ricevere una mail in presentazione Power point chiamato ‘la vita es bella’ che apparentemente è inoffensiva. Ma se la ricevi, NON APRIRLO ASSOLUTAMENTE E CANCELLALO IMMEDIATAMENTE!!! Se questo file venisse aperto, sul monitor ti comparirà un messaggio che dice ‘ora è troppo tardi, la vita non è più bella! E subito dopo perderai tutto ciò che hai nel PC e il mittente del messaggio avrà accesso al tuo computer“.

Il virus sarebbe stato creato da un hacker che si autodefinisce ‘il padrone della vita’ e il suo obbiettivo è distruggere i PC domestici per lottare contro la Microsoft, per questo usa l’estensione .pps.
 


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009