Phishing Email: una guida per capire l’autenticità del messaggio

Di , scritto il 15 Febbraio 2008

Phishing email: puoi fare un test!Cari navigatori della rete, vi sarà capitato diverse volte di ricevere nella vostra casella di posta elettronica le cosidette phishing email, quei messaggi che riportano come mittente, quasi sempre, la vostra banca. Nel corpo del testo di solito si chiedono i vostri dati privati, i codici del vostro conto o informazioni strettamente personali. Col tempo avete certamente imparato a capire (e riconoscere) che si tratta di trabocchetti ben architettati per tentare di accedere ai vostri soldi e avrete cestinato immediatamente l’ email.

C’è da dire, però, che la vostra banca effettiva può davvero inviarvi comunicazioni via Internet; pensiamo all’esistenza di tutte quelle banche che operano solo on-line e che dunque utilizzano anche la posta elettronica come mezzo di comunicazione con i loro clienti.

Dunque, come è possibile riconoscere – in caso di dubbio – una phishing email da un messaggio “pulito” inviatovi dal vostro istituto di credito?! Semplicissimo, se conoscete un po’ di inglese e sapete muovervi nella rete, andando sul sito Comparitech potrete trovare una utile guida per capire l’autenticità o meno del messaggio che sottoporrete.

Internet: che grande risorsa! Sparge virus e “malattie” ma offre sempre la medicina più adatta per curare sintomi e infezioni!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009