Con l’applicazione Google Keep si impostano i lavori con appunti sullo smartphone

Di , scritto il 19 Novembre 2018

Molti di noi hanno il cervello costantemente attivo per l’elaborazione di progetti e lavori, ma non sempre hanno un computer o un laptop a portata di mano. Dispongono però sicuramente di uno smartphone o un tablet o uno smartwatch e, scaricando un’applicazione utile come Google Keep, potranno usarli per annotare idee da sviluppare in seguito con gli strumenti adatti.

Google Keep consente infatti le seguenti opzione:
* Annotazione di idee ed elenchi (ottimo per la lista della spesa!);
* Registrazione di promemoria vocali che vengono automaticamente trascritti;
* Ricezione di promemoria al momento desiderato;
* Scatti di foto (di manifesti, ricevute o documenti);
* Condivisione con altri degli appunti;
* Pianificazione di eventi insieme ad altre persone con sincronizzazione in tempo reale;
* Classificazione degli appunti con colori e tag.

Oltre a creare appunti ed elenchi di cose da fare, è anche possibile utilizzare Google Keep per strutturare un documento con la sua introduzione o tutti gli elementi di cui si ha bisogno per lavorare. Una volta che ci si troverà davanti al computer, si potranno sincronizzare i dati del proprio account e copiare il testo nel documento sul PC di casa o dell’ufficio.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009