Conosciamo meglio Storify: il sito-mosaico dei social

Di , scritto il 23 Gennaio 2012

Storify è un servizio che in inglese si definisce social storytelling, narrazione social. Nato per iniziativa di un giovane team di San Francisco, è già molto noto negli USA. Consente di seguire da vicino e organizzare in maniera personale le notizie provenienti dai social network per costruire delle “storie” che mettono insieme le informazioni e il materiale multimediale scovati sul Web in una narrazione coerente. Una possibilità di costruire uno strato narrativo “sopra” i social network, di amplificare certe voci importanti e di creare un nuovo formato mediatico che è anche interattivo. E anche un utile ponte tra il lavoro dei giornalisti di professione e quello dei Citizens.

Una volta giunti sul sito, si può accedere a un Editor online sul quale postare ed elaborare materiale su un determinato argomento preso da network come Twitter, Facebook, YouTube, Flickr, Instagram e simili. Si possono copiare e incollare, anche con un ‘drag and drop’ gli update di stato, le foto o i video che illustrano meglio una determinata storia. Gli elementi possono essere ri-ordinati o eliminati nel momento in cui si trova qualcosa di meglio; ovviamente è anche possibile integrare nuovi elementi nel discorso e rivedere la storia a posteriori.

Ovviamente, l’obiettivo di Storify non è soltanto collezionare elementi tratti dai social media, ma anche dare un senso e un’interpretazione critica a tutte le informazioni acquisite. Così, una volta entrati nell’editor si può scrivere un titolo, un’introduzione e un testo con sottotitoli, link ipertestuali e testo formattato nello stile che si preferisce.

Le “storie” prodotte su Storify possono essere incorporate in qualsiasi pagina Web semplicemente incollando il codice Embed come si farebbe con un normale video. La storia può anche essere collegata con un blog sulla piattaforma WordPress o Drupal, pubblicata su Tumblr o Posterous oppure inviata per e-mail sotto forma di newsletter mediante Mailchimp. La diffusione virale delle idee è sempre benvenuta.

Infine, Storify è anche un luogo per appassionati lettori del Web con poco tempo a disposizione, che possono esaminare nella homepage le ultime e migliori storie costruite dagli utenti – interagendo con loro, condividendo il materiale ed eventualmente cercando altre storie prodotte dagli stessi autori. Può risultare molto utile per i giornalisti che devono ricostruire un evento per imbastire articoli o approfondimenti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – Guide e consigli su programmi e software da scaricare supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009