Aspirapolvere robot e sensori wireless per la cura delle piante

Di
wireless

La tecnologia incontra il mondo del giardinaggio e delle pulizie domestiche. Sono stati recentemente introdotti sul mercato degli appositi sensori wireless per la cura delle piante, che permettono un monitoraggio costante, anche a distanza, grazie ad un’apposita applicazione per smartphone e tablet. In buona sostanza, il sensore vi aiuta a seguire al meglio la crescita delle vostre piante, sia in vaso che in piena terra, con indicazioni e consigli mirati in materia di giardinaggio.

Non dovrete fare altro che posizionare il sensore nel terreno vicino alle radici della pianta che si desidera monitorare, in vaso o nell’orto, ed utilizzare l’applicazione in dotazione per collegarsi alla centralina. L’app è in grado di rivelare in tempo reale il livello di umidità, la temperatura del terreno e l’intensità della luce, nonché di fornire un calendario automaticizzato con i giorni e gli orari in cui procedere con l’annaffiamento. Non ci sono fili perché i sensori sono wireless.

Acquistabili online o nei negozi specializzati, i sensori high tech per la cura delle piante sono venduti insieme ad un’applicazione comodamente scaricabile sul proprio smartphone che consente di interfacciare i dati rilevati dal sensore wireless con un database dove sono raccolte migliaia di specie di piante, alberi e verdure, e le rispettive necessità. 

L’incrocio delle informazioni avviene tramite Wi-Fi o in cloud via internet e consente al sensore di valutare le condizioni della vostra pianta ed invierà in tempo reale i dati sul vostro smartphone o tablet. Li potrete così consultare con attenzione e capire se è il momento giusto per annaffiare, fertilizzare o sfrondare la pianta con una motosega da potatura, o se soffre per un’esposizione insufficiente o per la mancanza di luce. Un reminder vi indicherà i compiti da svolgere di volta in volta. Se qualcosa dovesse andare storto, il sensore vi invierà immediatamente una notifica via e-mail o SMS. Con lo smartphone, quindi, è possibile monitorare e gestire da remoto i sensori per la cura delle piante, oltre ad ascoltare musica, scommettere e giocare online con videogame e giochi come per esempio Book of Secrets, Bonnie and Clyde, Knight Rider e Surfin’ Reels, disponibili sulla piattaforma Netbet.it.

Aspirapolvere robot

wireless

Utilizzabile negli ambienti domestici, l’aspirapolvere iRobot Roomba 780 può essere azionato sia manualmente, premendo il pulsante Clean, che automaticamente, in base alla programmazione delle pulizie impostata in precedenza. Una volta azionato, Roomba 780 rileva automaticamente la dimensione della stanza ed il tempo necessario alla pulizia, procede con l’aspirazione e, una volta completato il programma, raggiunge la base per ricaricarsi. È dotato di sensori per le pareti e gli spigoli, in modo da seguirli ed effettuare una pulizia completa ed accurata anche lungo i bordi delle pareti.

Dotato di una serie di sensori ottici ed acustici che gli consentono di riconoscere particelle di sporcizia di diverse dimensioni, Roomba 780 è dotato di un sistema touchpad, che permette di metterlo in funzione e programmarlo semplicemente sfiorando il pannello di controllo. Questa caratteristica conferisce all’iRobot Roomba 780 un design estremamente moderno ed accattivante.

Grazie al contenitore AeroVac, polveri, micro particelle, briciole, capelli, peli di animale ed allergeni vengono aspirati dalle spazzole nel contenitore, che ha una capacità maggiore rispetto alle versioni precedenti di Roomba. Quando il recipiente si riempie di polvere, briciole, capelli, peli di animali domestici e quant’altro, si attiva automaticamente una spia luminosa che indica che è necessario procedere al suo svuotamento.

Il dispositivo iRobot Roomba 780 è dotato di tre modalità di pulizia:

  • modalità Clean: iRobot Roomba rileva automaticamente le dimensioni della stanza ed imposta di conseguenza la durata della pulizia;
  • modalità Pulizia Spot: iRobot Roomba si muove a spirale su un’area dal diametro di circa un metro e ritorna alla posizione iniziale. Si tratta di una pulizia intensa, energica e localizzata, finalizzata a eliminare rapidamente lo sporco più ostinato;
  • modalità di Pulizia Programmata: l’apparecchio lascia la propria Home Base, effettua la pulizia e ritorna alla base per la ricarica, una volta terminato il ciclo.

La spia Dirt Detect si illumina quando il dispositivo rileva sporcizia che richiede un intervento più mirato. L’apparecchio aumenterà automaticamente la potenza di aspirazione e si concentrerà sulla zona interessata, fino a che lo sporco sarà stato completamente rimosso, dopodiché procederà con la pulizia in modalità standard.

Grazie al Persistant Pass Cleaning, Roomba 780 insiste sulle aree più sporche così da non tralasciare alcuna area di pavimento. Roomba è dotato di sensori del vuoto, che gli impediscono di cadere da scale, gradini, ripiani, terrazzi e balconi.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloDownload.it – App e software consigliati supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009